IL DECAFFEINATO

Le persone che non gradiscono gli effetti indotti sull'organismo dalla caffeina, ma allo stesso tempo non vogliono rinunciare all'aroma e al profumo della nera bevanda, devono ringraziare il Dottor Ludwig Roselins che, nel 1905, realizzò il primo metodo di decaffeinizzazione.
Attualmente in Italia, in base alle disposizioni di legge, per essere considerato decaffeinato il caffè deve contenere meno dello 0.1% di caffeina se crudo o tostato e meno dello 0.3% se solubile.

Esistono tre metodi utilizzati per la decaffeinizzazione del caffè:


CON SOLVENTE
I Passaggio. Per facilitare l'estrazione della caffeina, i chicchi di caffè vengono sottoposti all'azione di adatti mezzi rigonfianti, in grado di portare le cellule del tessuto dei grani ad una condizione di elevata permeabilità.
II Passaggio. La caffeina viene estratta per mezzo di un solvente organico che, raggiunto il grado di decaffeinizzazione desiderato, viene completamente eliminato.
III Passaggio. Terminata la precedente operazione, il caffè ancora inumidito viene essiccato con il vapore. I grani, infine, vengono torrefatti come un comune caffè e immessi al consumo interi o macinati.


CON ACQUA
Si utilizzano degli estrattori a colonna nei quali i chicchi di caffè sono trattati con un estratto acquoso contenente circa il 15% di sostanze solubili del caffè diverse dalla caffeina. Il trattamento deve durare almeno otto ore per riuscire a rimuovere circa il 98% della caffeina e degli oli aromatici. I chicchi decaffeinati vengono poi seccati con aria calda all'interno di appositi serbatoi. Mediante un filtro a carbone attivo, la caffeina viene separata dall'acqua in modo che essa contenga solo gli oli aromatici. Infine l'acqua viene fatta evaporare fino ad ottenere un concentrato aromatico che viene spruzzato sui grani asciutti.


CON ANIDRIDE CARBONICA
I chicchi vengono inumiditi con vapore e acqua fino ad avere il 30 - 50% di umidità e poi chiusi nell'estrattore insieme con l'anidrite carbonica. La temperatura e la pressione vengono aumentate rispettivamente fino a circa 40 - 80° C ed a 120 - 180 atmosfere ed il flusso di CO2 estrae la caffeina.

 

processo con Solvente

processo ad Acqua

processo CO2

Il Decaffeinato

   
       
       
     
   
Home | Pericaff | Ii Caffè | Prodotti | Azienda | Comunicazione | Opportunità | Contatti | Privacy | Credits | Facebook